Corso di Tango Argentino

Corso di Tango Argentino

Metodo didattico: Tangodynamics, di Fabián Salas.

Nel 1889 nel dizionario della Reale Accademia Spagnola, la parola tangoveniva definita come " Festa da ballo di negri e della gente del popolo in America ". Molti studiosi affermano che il vocabolo faccia parte delle Lingue Africane e che la frase " tocà tango" fosse usata nelle comunità nere per dare inizio alle danze.

Una data d'inizio precisa il tango pare proprio non averla. Quello che è certo è che tra la metà e la fine dell'800 i Conventillos (i cortili delle case degli emigranti) si cominciarono a riempire di Gauchos. Gringos (Italiani) e cittadini di malaffare locale per dare vita al tango.

Da una mescolanza di codici chiusi, un linguaggio gergale ( il "Lunfardo"), il ballo di Buenos Aires dava i suoi primi vagiti nelle case " equivoche " da ballo e nei bar di periferia della città. In questianni, gli Emigranti giungevano soli nella capitale argentina senza donne e quindi sfogavano il loro vigore nella messa a punto di una danza forte ballata tra maschie portata poi nei bordelli di periferia per essere eseguita con le donne che lì incontravano.

I Guappi , i Compadritos si incontravano al Cafè Sabatino e aEl Almacen de la Milonga. Nelle Taverne della via Nocochea de la Boca ( quartiere Genovese) si cominciava ad ascoltare questa musica allegra, giovane e piccante nei contenuti dei testi delle canzoni. Si dice che il primo autore di tango fu Juan Perezcon il tango "dame la lata ".

Tango …una parola magica, che ancora oggi riesce a evocare nell'immaginario collettivo passione,sensualità… intese come forza fisica dei sensi.

Pian piano il tango si allontanò dalle bettole di periferia per raggiungere i salotti del Centro e da qui in una Città in forte espansione economica con importanti rapporti commerciali con l'America del Nord e la Europa, il salto nelle sale da ballo del Vecchio Continente fu molto rapido.

E come ogni autentica espressione artistica vive ancora nei quartieri di Buenos Aires, come nei saloni del paese del Sol Levante e di Parigi, fino ai centri culturali di New York.

La storia del Tango

È racchiusa sostanzialmente nel 20° secolo e può essere raggruppato in 4 grandi stagioni.

  • La Guardia VieJa ( 1900 - 1920 ): include la primitiva creazione di quartiere definta " tango criollo arrabalero ", il tango cantato e quello strumentale ( fondamentalmente trio e quartetto), fino alla nascita della " Orquesta Tipica " con l'integrazione fra gli strumenti del Bandoneon. Emergono musicisti come Vicente Greco, Villoldo, Arolas. Il tango più famoso del'epoca è " la morocha" di Saborido e Villoldo.
  • La Guardia Nueva( 1920 -1940 ): è quando, accanto al tango che si accende di lirismo e mostra autori importantissimi comeDiscepolo, il tango strumentale comincia a essere preminente. Si definiscono due correnti : il tradizionalismo e l'evoluzionismo. La prima include " mostri sacri " come Juan D'Arienzo e Francisco Canaro, e la seconda comprende Julio de Caro, Francisco de Caro, Juan Carlos Cobian, Elvino Vardaro.
  • La post Guardia Nueva ( 1940 - 1960): è quella che viene comunemente denominata la generazione del '40 e che implica la nascita dei musicisti e dei lavori più importanti che conformano il terreno in cui si consoida A. Piazzolla; è il periodo di O. Pugliese, Anibal Troilo, Osmar Maderna, Atilio Stampone. Leopoldo Federico e di poeticome Homero Manzi, Homero Esposito, Enrique Cadicamo.
  • El Nuevo Tango( dal 1960 al 2000 ): è l'epoca influenzata dal ritorno di Piazzolla degli Stati Uniti e dalla formazione dell'Octeto Buenos Aires con cui produce innovazioni che influenzeranno per sempre la musica di Buenos Aires.

Dal 2000 ai giorni nostrinasce l'ultima evoluzione della musica tanguera: l'electrotango che risente delle influenze Hip-Hop e del Rock Elettronico( dai Depeche Mode ai Massive attack) con proposte musicali nuove e interessanti con i gruppi più rappresentativi come i Tanghetto, Narcotango,Gotan Project, Otros Aires , Bajofondo, Tango Crash , San Telmo Lounge

Medialuna

Associazione culturale di tango Argentino , dal 1998 diffonde la cultura tanguerain Romagna. La passione che animò il nostro inizio prosegue intatta ancora oggi. I frequenti rapporti con le scuole di Buenos Aires, la realizzazione di eventi e stages di perfezionamento della danza tanguera ci contraddistinguono in tutta Europa per la ricerca di un'offerta di un ballo vivo ,evoluto lontano da uno stereotipo troppo spesso abusato nella comunicazione di massa.

Tutti gli orari

ORARI

  • Questo corso non è più attivo

LIBRI E MUSICA Tango

Tangos & Milongas Tangos & Milongas

Alfredo Fernando

Compralo su il Giardino dei Libri
 
Music from Argentina - Folk Music & Tangos Music from Argentina - Folk Music & Tangos

Instituto El Cimarron

Compralo su il Giardino dei Libri
 
Tango Argentino Tango Argentino

Trio Hugo Diaz

Compralo su il Giardino dei Libri
 
Tango Tango

Daniel Binelli

Compralo su il Giardino dei Libri
 

Torna su

Orari

  • Martedì dalle 21.15 alle 22:30 principianti
  • Martedi dalle 22:30 intermedi

Corsi Danza